Regolamento

REGOLAMENTO PROVE LIBERE 2017

MOTO

Categoria Classic moto
a) strada o sportiva, 2 tempi o 4 tempi, 250cc min. fabbricata tra il 31/12/1949 ed il 31/12/1982.
b) Moto di gara, postclassic 2 tempi (per es.Yamaha TZ, Suzuki RG, …) fabbricata tra il 31/12/1972 ed il 31/12/1990.

Le moto di tipo « Cafe Racer » costruite da macchine moderne non sono accettate.
Scarichi liberi autorizzati - gomme slick autorizzate per le moto dopo 1972.

Categoria Superbike
Cilindrata: la cilindrata si basa sulle normative vigenti e sulle moto che hanno corso in Superbike nelle seguenti categorie: AMA, TTF1 4 Tempi, World Superbike e in qualche campionato nazionale di produzione. Per i motocicli del primo periodo AMA Superbike, sola la configurazione Superbike viene accettata:
Esempio: La Z1 Kawasaki non correrà in classe SBK - solo la Kawasaki Z1 Yoshimura sarà accettata in classe SBK.
Scarichi liberi autorizzati - gomme slick autorizzate.

Eleggibilità :

 SUPERBIKES AMMESSI

Il veicolo deve presentarsi nella sua configurazione di origine. I pezzi cambiati devono somigliare esternamente a quelli di origine.
I cavalletti centrali e/o laterali devono essere smontati oppure attaccati saldamente al telaio. E fortemente consigliato lo smontaggio.
Per la categoria Classic moto : non vengono accettate le seguenti modifiche: pinze freni a 6 pistoncini, forcelle « Up side down » e cerchi di 17'.
Le gomme e i freni devono essere in buono stato. Frecce e specchietti devono essere smontati o ripiegati ed il fanale ricoperto di tela adesiva.

Fortemente indicato ma non obbligatorio:
Per i mezzi a carter umido e/o a raffreddamento a liquido, installazione di una vaschetta recuperatrice con capacità di assorbimento di almeno metà dei liquidi di raffreddamento e lubrificanti.
I serbatoi di benzina, acqua, olio motore e cambio dovranno essere dotati di uno sfiato motore collegato direttamente ad un contenitore di una capacità minima di mezzo litro.

Macchina di riserva: solo sul posto ! Se la moto principale validamente iscrita si rompe o è accidentata, è possibile di iscrivere un altra moto di riserva. Dovrà assolutamente essere della stessa categoria della moto principale !
In modo di poter effetuare questo cambio, si prega di presentarsi al controllo tecnico  per declassare la 1a moto.

EQUIPAGGIAMENTO

L'equipaggiamento del pilota è composto di una tuta completa in pelle (i due pezzi con cerniera sono autorizzati), di un casco integrale omologato alle norme attuale (norma ECE2205 o norma FIM), di stivali e di guanti in pelle.
Non vengono autorizzati i caschi Cromwell  e tipo Bol. È indicata un'attenta protezione dorsale.

Un controllo tecnico verrà effettuato su ogni mezzo, con verifica dell'anno di fabbrica e dell'equipaggiamento pilota.

ISCRIZIONE

Un'iscrizione è strettamente individuale e personale. Valida per una sola persona.
Il partecipante è considerato regolarmente iscritto solo dopo aver mandato il proprio modulo di iscrizione e dopo avvenuta registrazione del pagamento sul computer (e pertanto che il suo veicolo sia conforme al regolamento). Il pagamento deve pervenirci obbligatoriamente entro le due settimane successive all'iscrizione. In mancanza di avvenuto pagamento, l'iscrizione sarà annullata.
Ogni partecipante regolarmente iscritto riceverà, via posta ed entro due settimane prima dell'evento, un avviso di conferma con i dettagli pratici.
Il modulo di iscrizione è valido solo per una macchina !
Nel caso vogliate iscrivere 2  veicoli : i mezzi devono essere di categorie diverse (anno, cilindrata, performance), e sarà necessario regolare le spese di iscrizione per ogni veicolo iscritto.

LICENZA – UEM Vintage Card

FIM Vintage Card : Questa assicurazione è resa obbligatoria dalla UEM per poter partecipare ai BIKERS' CLASSICS se non possiede una licenza internazionale o nazionale con nullaosta di partecipazione.

ANNULAMENTO

In caso di disdetta da parte vostra :
- Fino a 30 giorni prima dell'evento, è previsto il rimborso totale dell'iscrizione, meno 10% di spese.
- Tra i 30 ed i 15 giorni precedenti l'evento, vi sarà rimborsato il 50% dell'iscrizione.
- Al di sotto dei 15 giorni che precedono l'evento, non è previsto NESSUN rimborso.

L'organizzatore si avvale del diritto di annullare l'evento in seguito ad una ragione eccezionale fino ai 20 giorni che precedono la data prevista. I partecipanti si impegnano quindi a non richiedere nessun'indennità di rimborso all'organizzatore nel caso in cui, per un motivo eccezionale (intemperie, incidente di pista, ...) una/diverse serie o l'evento dovesse essere annullato.

PISTA

- Sarà indetto, prima della gara, un briefing obbligatorio per tutti i partecipanti.
- L'ingresso alla pista verrà effettuato passando per il parco chiuso situato nei boxes (controllo tecnico)
  La partnza avviene a ondate, in conformità alle istruzioni date dai commissari di stand.
- Al termine di ogni « run » o in caso di necessità, l'organizzatore provvederà a far accendere i semafori e sventolare le bandiere all'interno del perimetro del circuito. Non appena vengono accesi i semafori rossi, il partecipante deve rallentare e rientrare immediatamente, a velocità ridotta, nei paddock passando dalla pit lane degli stand.
- Se necessario, l'organizzatore potrà decidere di neutralizzare un « run », tramite l'ingresso in pista di due « pace-cars », le quali sarà vietato superare, pena esclusione.
- Durante i « run » sarà consentito ai partecipanti di fermarsi unicamente nella pitl ane degli stand. Per riprendere a girare, il partecipante dovrà attenersi alle direttive dei commissari di stand, situati all'interno della pit lane.
- Se il partecipante dovesse rimanere in panne all'interno del circuito, dovrà aspettare che un veicolo passi a riprenderlo per portarlo ai paddock. Vige il divieto assoluto di girare sul circuito a contromano, pena esclusione immediata.
- La velocità massima consentita all'interno della pitlane è limitata a 60km/h. La velocità massima consentita nei paddock è di 10 km/h. Controlli Radar saranno attivi in diverse zone della pista. Qualora la limitazione non venisse rispettata dal partecipante, gli verrebbe inflitta una multa di 50 euro alla prima infrazione e l'esclusione alla seconda.
- L'organizzatore si avvale della libertà di esclusione di un partecipante qualora lo stato della sua moto o il suo comportamento venisse giudicato pericoloso, e ciò senza che nessun'indennità gli venga versata.
- Ogni partecipante deve allinearsi in conformità alle istruzioni ed alle indicazioni che gli saranno comunicate dagli organizzatori e dai commissari di stand e di pista. Questi ultimi possono trasmettere informazioni o istruzioni tramite bandiere e/o luci di segnalazione.
- Si tratta di giornate di allenamento, non di gare, ciò esclude qualsiasi tipo di agressività da parte dei piloti. L'organizzatore chiede il massimo rispetto tra i partecipanti nel corso dei sorpassi. La padronanza e la sicurezza necessaria per il sorpasso, trovandosi nelle mani del pilota più veloce, il pilota più lento dovrà evitare ogni imprevedibile cambiamento di rotta.

BANDIERE E LUCI DI SEGNALAZIONE

BANDIERA GIALLA A STRISCE ROSSE
Indica, in questa zona della pista, un tracciato scivoloso per causa di perdita di olio, acqua o altra sostanza.
BANDIERA GIALLA O SEMAFORI GIALLI LAMPEGGIANTI
Indica un pericolo in questa determinata frazione di pista.
Quando appare fissa, è vietato sorpassare.
Viene sventolata in caso di pericolo maggiormente imminente; i piloti dovranno quindi rallentare ed essere pronti a fermarsi. È vietato il sorpasso.
BANDIERA ROSSA O SEMAFORO ROSSO
Indicano la fine o l'interruzione dei « runs ». I partecipanti devono rientrare nei paddock a velocità ridotta.
BANDIERA BIANCA
Un veicolo lento (ambulanza o veicolo simile con girofaro blu) è presente sulla pista.
Se appare fisso significa che il pilota incontrerà il veicolo a breve
Se sventolata, indica che il partecipante incontrerà il veicolo in questa stessa zona di pista. In regime di bandiera bianca vige il divieto di sorpasso tra partecipanti. Il sorpasso del mezzo lento è autorizzato.

CONDIZIONI GENERALI

Le quote di partecipazione includono :
Le sessioni di prove di venerdi, sabato e domenica;
Uno spazio all'interno del paddock;
2 bracciali d'ingresso ;
1 pass macchina  « Paddock » ;
1 numero di gara e gli adesivi per l'accesso alla pista;
Il libero acceso al concerto del sabato sera.
 

Download il regolamento